Andrea “Murdock” Alpini

Conferenza
Il relitto dell’U455: silenzio alla memoria

Andrea

Andrea “Murdock” Alpini (classe 1985) è subacqueo e istruttore tecnico TDI, SDI, CMAS, PTA. Si immerge dal 1997 in circuito aperto in acque marine e lacustri prediligendo i relitti, storici o moderni. Organizza immersioni in luoghi insoliti e spedizioni subacquee su relitti. Documenta le proprie immersioni con video, immagini e report. Collabora con le testate Scubaportal, Relitti in Liguria, NauticaReport, Sub Underwater Magazine, Scuba Zone, Ocean4Future.

Tiene conferenze e seminari inerenti immersioni su relitti e subacquea tecnica.
È tra i fondatori del Comitato e Team di ricerca e studio del patrimonio subacqueo lariano facente capo al Museo della Barca Lariana. Collabora inoltre con storici del settore navale e militare, tieni stretti rapporti con il Laboratorio di Storia marittima e navale – Università di Genova. È membro inoltre dell’Historical Diving Society Italy.

Si immerso su numerosi relitti, tra cui l’HMHS Britannic (-118m), l’FW58 (-110m), l’SS Nina (-115m), l’SS Burdigala (-70m), l’SS Marsala (-105m), l’UJ2208 (-107m) e il sommergibile U455 (-119m), sempre in circuito aperto.

Nel 2019 sono in programma le seguenti spedizioni: Orda Cave (Russia), relitto motonave Viminale (-108m), relitti Navi Gemelle della Gorgona (-135m), i relitti di Malin Head (Irlanda del Nord) e Scapa Flow 100 Anniversary (Scozia).